Banner
Banner
30
Apr

A Palermo "Mangiare è cultura" - Al Pipino Rosso il "trionfu" della sarda

on 30 Aprile 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Con Palermo Capitale della Cultura 2018 cresce la tendenza a servirsi della simbologia palermitana e di elementi architettonici come fonte di ispirazione. 

È quello che è avvenuto nel ristorante Il Pipino Rosso, in una traversina di corso Vittorio Emanuele, in pieno centro storico. La location, situata in un antichissimo palazzo del XV secolo, ospita il ristorante che si divide in più sale e che proprio per questo costituisce una sorpresa: si affaccia timido sulla salita Sant’Antonio ma all’interno del palazzo presenta un percorso con più sale e termina con una suggestiva terrazza coperta. Un po’ come il piatto che presenta: ingredienti semplici, legato alla cucina palermitana del pesce povero ma che nel nome vuole essere ricco e maestoso: Trionfu di Palermo.

Il piatto, da presentare come antipasto o come secondo, è in realtà un trionfo della sarda: è infatti una millefoglie realizzata con diverse cotture del pesce. Il primo strato è costituito dalla sarda allinguata, marinata nell’aceto, passata nella farina e fritta con l’aggiunta di finocchietto selvatico; in seguito una sarda a beccafico aperta; la successiva arrostita e guarnita con cipolla in agrodolce; sarda fritta passata in uovo e mollica, sentori d’arancio e salsa allo zafferano. Un insieme di sapori della cucina siciliana che aspirano ad essere forti ma omogenei tra loro. A sovrastare il piatto, sfarzoso nella preparazione e barocco nei sapori, tre cupolette arabe che, come spiega Mauro Azzaretto, proprietario del locale, si ispirano alle cupole della Chiesa della Martorana, geograficamente vicina al suo ristorante. Mauro sta cercando di far capire il potenziale sia della struttura in cui il ristorante è ubicato, il palazzo Vatticani del Quattrocento da lui rilevato sei anni fa, e della sua cucina stessa che vuole riproporre quella di casa. A voler ostentare questa area familiare vi sono le pareti, arredate con lampade e libri che alludono alla volontà di far diventare il ristorante anche un luogo per soste lunghe, una sorta di caffè letterario per turisti in cerca di ombra e una thé-room per studenti palermitani nei mesi invernali. Mauro Azzaretto, impiegato di banca ed ex cuoco, ha una passione per la cucina antica ed è stato uno dei primi a Palermo a creare un Home Restaurant. Con il Pipino Rosso vorrebbe creare un luogo che sia più ampio nella forma, ma non troppo dispersivo e che abbia invece quell’intimità tipica della cucina di casa.

Clarissa Iraci

Il Pipino Rosso
Salita Sant'Antonio, 7 - Palermo
091 587615

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY