Banner
Banner
21
Ago

Il "Rosso dell'anno", 29 etichette in gara: il consorzio Valtenesi premia il miglior vino

on 21 Agosto 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa


(Puegnago)

di Michele Pizzillo

Quale vino sarà dichiarato rosso dell’anno 2017? Per saperlo, bisognerà attendere la serata conclusiva, lunedì 28 agosto, della Fiera di Puegnago del Garda in programma dal 26 al 28 agosto che con il premio rosso dell’anno si propone come grande vetrina per i vini rossi e le produzioni tipiche della Valtènesi. 

Fra i cambiamenti apportati per la prossima edizione della fiera, la numero 41, infatti, c’è il supporto del Consorzio Valtènesi, che a questa storica manifestazione darà senz’altro un ruolo di rilievo nella promozione esclusiva dei vini rossi a base Groppello. E, proprio con il nuovo “Premio Rosso dell’Anno” dedicato alla memoria di Sante Bonomo, past president del Consorzio Valtènesi prematuramente scomparso lo scorso marzo. Al concorso parteciperanno solo ed esclusivamente le etichette che lo scorso mese di maggio hanno ottenuto la qualifica di “Vino Eccellente” (punteggio minimo 85/100) alla Fiera del Vino di Polpenazze, sede del concorso ufficiale per le Doc Valtènesi, Garda Classico e Riviera del Garda Classico riconosciuto dal Ministero per le Politiche Agricole. In quell’occasione furono 47 i vini che ottennero la qualifica di “vino eccellente” ma alla fiera di Puegnago del Garda concorreranno solo in 29 per l’esclusione dei bianchi (3) e dei Chiaretti (15).


(Alessandro Luzzago)

I 29 “concorrenti” sono 9 Valtènesi, 3 rosso, 5 rosso superiore, 12 con l’indicazione del vitigno Groppello. Sarà una commissione di degustatori specializzati che decreterà il vincitore assoluto fra i 29 finalisti, conferendo il riconoscimento rappresentato da un’opera artistica e di design di alto valore simbolico che ogni anno passerà nelle mani del nuovo vincitore sulla scia del Trofeo Pompeo Molmenti assegnato al miglior Chiaretto dell’anno ad Italia in Rosa, la rassegna dei rosé in scena ogni giugno a Moniga.

Cuore della manifestazione di Puegnago sarà Villa Galnica, sede del Consorzio Valtènesi dove, in occasione della Fiera, nella cantina della villa, verrà inaugurata e aperta al pubblico la Casa del Vino, un grande progetto consortile che punta a dotare la Valtènesi di un luogo ideale per consentire ad operatori, enoturisti e winelover di conoscere e degustare tutta la produzione del territorio della Riviera del Garda, si legge nella nota distribuita alla stampa della direzione del Consorzio. Con le considerazioni del presidente, Alessandro Luzzago, che dice “con questa iniziativa il Consorzio compie un altro fondamentale passo nel consolidamento del proprio ruolo sul territorio . Fondamentale per la realizzazione di questo obbiettivo è stata la collaborazione con l’amministrazione comunale di Puegnago ed il suo sindaco Adelio Zeni, che oltre ad aver dato al Consorzio l’opportunità di dotarsi finalmente di una propria sede in un contesto storico e paesaggistico di grande bellezza, ha consentito ora di creare all’interno di Villa Galnica una struttura destinata a diventare punto di riferimento sia per i produttori che per i consumatori, non solo per il vino a denominazione ma anche per l’olio Dop grazie alla collaborazione con Aipol”.


(Villa Galnica)

Durante la Fiera, Villa Galnica ospiterà anche “Groppello & Casaliva Experience”, tre giorni dedicati alle due cultivar autoctone della Valtènesi (viticola ed olivicola) con banco d’assaggio (18,30 - 22, ingresso 5 euro compresi sacca e bicchiere) e due masterclass condotte da esperti Onav e Onao, dedicate all’evoluzione dei rossi della Valtènesi negli ultimi dieci anni (sabato 26 alle 21,30) e agli oli monocultivar (domenica 27 alle 21). Spazio anche al Chiaretto: sabato 26 dalle 19.30 è prevista la Rosé Night, serata gourmet con i produttori ed i ristoratori di Passione Valtènesi. Lunedì 28 alle 18 infine, nel corso della giornata dell’agricoltura, dopo il convegno “Garda Bresciano e Valsabbia: progettualità per una valorizzazione comune dei territori” con la partecipazione del Gal- Garda Valsabbia, seguirà la proclamazione del Rosso dell’Anno.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it