Banner
Banner
29
Mar

In viaggio per la Sicilia del vino e del buon cibo a bordo di auto elettriche: ecco l'Eco-Tour

on 29 Marzo 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Il progetto voluto e presentato oggi da Enel, Renault e Sicily by Car

Un tour per la Sicilia del vino, quella culturale, dei luoghi magici da scoprire e dei locali imperdibili per gli amanti della buona cucina. 

Sicily by Car, Enel e Renalut, hanno presentato stamattina presso la Sala Piesanti Mattarella (ex Sala Gialla) del Palazzo dei Normanni a Palermo il progetto "Eco Tour di Sicilia", la prima iniziativa in Italia che permetterà di effettuare l’intero tour della regione unicamente in auto elettrica. Per dimensioni del progetto, si tratta dell'iniziativa della mobilità elettrica mai realizzata prima in tutta Europa. Saranno, al termine del progetto, 1.500 colonnine che permetteranno la ricarica per il tour che riguarda l'intero perimetro della Sicilia. Ma, come spiega Tommaso Dragotto, patron di Sicily by Car, utilizzando la nuova Renault Zoe, si potranno percorrere fino a 300 chilometri con una carica. Il primo step prevede l'installazione di 200 colonnine, che diventeranno 400 in poco tempo. Poi il completamento del progetto con altre 1.100 colonnine (400 sono a carico di Sicily by Car). 

Snocciola altre informazioni Nicola Lanzetta, responsabile mercato Italia di Enel: "Un modo nuovo di sponsorizzare il turismo in Sicilia - dice - Diciamo ai turisti "Vieni a visitare la Sicilia e fallo in maniera ecosostenibile". Credo sia un esempio che seguiranno altre realtà. Da parte nostra ci abbiamo messo tantissimo impegno per le colonnine e per sviluppare una App dedicata che darà sempre le informazioni su dove si trovano le colonnine di ricarica, se è occupata e di che tipo di presa dispone. Inoltre le colonnine saranno a disposizione non solo della flotta di Sicily by Car, ma anche di quelle dei cittadini. Investire sull'elettrico oggi conviene. E vi do un dato: in Italia circolano oltre 37 milioni di autoveicoli. Di questi, l'87 per cento fa meno di 60 chilometri". "Credo assolutamente che il futuro della mobilità e della qualità del territorio risiedano nei veicoli elettrici dove tecnologia e innovazione sono orientate a soluzioni sempre più avanzate di circolazione eco-compatibile. Da oggi saremo in grado di offrire una nuova modalità di guida a emissioni zero qui in Sicilia, una terra dove la tutela del patrimonio naturale deve essere una priorità condivisa e ricercata dalla Pubblica Amministrazione e dalle Compagnie private", dice il presidente di Sicily by Car, Tommaso Dragotto.


(La nuova Renault Zoe parcheggiata davanti Palazzo dei Normanni)

Alla presentazione sono intervenuti tra gli altri, anche Giuseppe Lupo vicepresidente dell'Ars, Mariella Lo Bello, assessore regionale alle Attività produttive e Leoluca Orlando, sindaco di Palermo. "Si tratta di un progetto straordinario che servirà a valorizzare ancora di più le nostre belleze artistiche", ha detto Lupo. "Esempio di coraggio di un imprenditore che crede nella sua terra e che, attraverso l'innovazione e la ricerca, dimostra al mondo di cosa siamo capaci. Ma fatemi sottolineare una cosa - ha detto la Lo Bello - Questo progetto è stato presentato, approvato e finanziato (con 1,4 milioni di euro dal Patto per il Sud) in soli 10 giorni". "Dragotto è l'esempio per tutti di autostima positiva - ha detto Orlando - A noi spesso manca l'autostima, che è il motore dello sviluppo. Questo mi pare un modo diverse ed efficace di comunicare le nostre radici e il nostro modo migliore per festeggiare la nomina a Capitale della Cultura". "Puntare sulla mobilità elettrica significa anche valorizzare e preservare lo straordinario patrimonio naturalistico nonché artistico-culturale di cui la Regione Sicilia è un valido esempio. Esprimo la mia gratitudine a Sicily by Car per la fiducia riposta nella nostra berlina compatta a emissioni zero Renault Zoe - ha detto Bernard Chrétien, Direttore Generale di Renault Italia - L’Eco tour di Sicilia che inauguriamo oggi rappresenta un esempio positivo e la Regione Sicilia si conferma modello di riferimento nel panorama nazionale".

G.V.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it