Banner
Banner
17
Feb

Il Cilento che non ti aspetti sa produrre grandi vini: nasce il progetto "Tempa di Zoè"

on 17 Febbraio 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Quattro vigne e quattro soci sono le fondamenta del nuovo progetto “Tempa di Zoè” che coinvolgerà la cantina campana Feudi di San Gregorio, Francesco Domini, Vincenzo D’Orta e Bruno De Conciliis.

L’obiettivo comune è quello di portare nuova attenzione verso un territorio ad altissima vocazione enoica come il Cilento e di proseguire il percorso iniziato dalla D’Orta - De Conciliis (di cui Feudi di San Gregorio è distributore unico da poco più di un anno). Entrano quindi come soci nella D'Orta e De Conciliis - che a breve modificherà la sua denominazione in “Tempa di Zoè” - Feudi di San Gregorio e Francesco Domini, quest’ultimo molto legato al Cilento, suo territorio di nascita. Il Cilento è un territorio dalle grandi potenzialità viticole, ancora però poco conosciute al grande pubblico. I vitigni sono gli stessi che si trovano in irpinia, ma i vini hanno caratteristiche diverse, date dalla vicinanza al mare. Ma il progetto ha anche valenza turistica, visto che i vigneti si trovano nel cuore del Parco Nazionale, che il progetto Tempa di Zoè vuole contribuire a far conoscere. 


(Francesco Domini e Vincenzo D'Orta)

Le vigne sono situate nel comune di Torchiara e si estendono su 2 ettari vitati ad Aglianico dai quali, fin dal 1997 viene prodotto “Zero”, a cui si aggiungono nel 2015 e 2016 i nuovi impianti di Aglianico e di Fiano per un totale di circa 5 ettari. “Zero”, ora vinificato presso Feudi, è quello di sempre: uve leggermente appassite, successiva fermentazione da lieviti spontanei e affinamento in legno. Dal 2015 è stato prodotto il primo vino interamente realizzato nella cantina di Sorbo Serpico: “Diciotto”, un Aglianico cilentano il cui nome celebra la raggiunta maggiore età del Supercampano Zero. Con la vendemmia 2016 è stato realizzato anche un vino bianco da uve Fiano, “Stella Marina”, che vedrà la luce, nella seconda parte del 2017. Per ora tre vini e in cantiere la volontà di piantare nuove vigne in altre zone del Cilento per portare quest’area a raggiungere l’interesse che merita.


(Bruno De Conciliis)

L'investimento fatto dai 4 soci non è eccessivo, poche decine di migliaia di euro, ma si punta a impiantare nuovi vigneti, portando la loro estensione fino a 15 ettari. E si pensa a realizzare anche una struttura produttiva nella zona visto che, al momento, si vinifica all'interno di Feudi San Gregorio. 

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it