Banner
05
Lug

Malvasia Day, a Salina le 14 espressioni del vitigno simbolo delle Eolie

on 05 Luglio 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento


(Tenuta Capofaro)

Quattordici produttori raccontano le diverse interpretazioni della Malvasia delle Lipari, il vitigno principe delle Isole Eolie. 

Un momento di approfondimento sulle origini della varietà, la genetica del vitigno e gli aspetti organolettici che rendono questa varietà simbolo del territorio. Ottava edizione per il Malvasia Day, sabato 7 luglio sulla terrazza della Tenuta Capofaro a Malfa, nell'isola di Salina: alle 18 la conversazione sul vitigno Malvasia delle Lipari “Dalle origini alla genetica, il suo futuro tra suggestioni antiche e opportunità di sviluppo” con Marcello Saija, docente di Scienze politiche e delle relazioni internazionali dell’Università degli Studi di Palermo e Manna Crespan, responsabile Servizio identificazione della varietà di vite del Crea. Modera: Daniela Scrobogna, docente Fis e curatrice guida Duemilavini. Il futuro del vitigno resta nelle mani delle aziende, custodi dei vigneti di Malvasia nelle isole Eolie, che saranno protagoniste del walk around tasting, alle 19 sulla terrazza di Capofaro

  • Barone di Villagrande
  • Caravaglio
  • Castellaro
  • Colosi
  • D’Amico
  • Fenech
  • Florio
  • Gaetano Marchetta
  • Hauner
  • La vigna di Casa Pedrani
  • Lantieri
  • Punta Aria
  • Tenuta Capofaro
  • Virgona

"Siamo nei primi dell’Ottocento, Napoleone ha conquistato gran parte dell’Europa ed è fermo sulla sponde calabresi. Il quartermaster delle truppe inglesi fa un contratto per rifornire sistematicamente di Marsala soprattutto le mense degli ufficiali. Gli inglesi scoprono quasi casualmente la Malvasia perché alcune barche di Lipari vengono armate e utilizzate per combattere la guerra contro i francesi e queste barche nelle stive sono piene di Malvasia – racconta  Marcello Saija - La presenza della flotta inglese nel corso della guerra napoleoniche a Messina incentiva in maniera eccezionale l’esportazione della Malvasia di Salina verso i paesi Nord-Europei e soprattutto l’Inghilterra. Nella seconda metà dell’Ottocento lo sviluppo della Malvasia è assolutamente incredibile perché dà la forza alla famiglie salinare per costruire barche ancora più grandi. Arrivano qui i mastri d’ascia da Napoli, fanno un cantiere in località Barone e cominciano a costruire i bovi e le marticane, tipiche imbarcazioni mediterranee. E da qui comincia uno sviluppo autonomo dell’economia salinara. Le golette attraverseranno perfino l’Oceano Atlantico raggiungendo New York. Naturalmente una flotta così imponente aveva bisogno di tutte le attrezzature necessarie, da qui l’esigenza della costruzione del Faro, prima allo scario di Malfa e poi a Capofaro: la lanterna di Capofaro diventa lo spartiacque tra il versante Est e il versante Nord. Le due isole si specializzano, Lipari produrrà passolina e Salina viene destinata soltanto alla produzione di Malvasia. Improvvisamente alla fine dell’Ottocento arriva la fillossera e arriva come un incendio, un incendio che devasta i vigneti eoliani, li distrugge per oltre il 90%. La popolazione è costretta a partire. La produzione riprende lentamente con grande difficoltà agli inizi del 1930 perché intanto si sono ripiantati i vigneti con il portainnesto americano”.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY