Banner
Banner
01
Mar

Tra maschere, aperitivi particolari e piatti da leccarsi i baffi: è il Carnevale del Gusto

on 01 Marzo 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento

Con il Martedì grasso finisce il Carnevale.  Ma in ragione del maltempo di ieri, alcune località, ad esempio la città di Conegliano, s’è vista "costretta" a posticipare i festeggiamenti con relative sfilate di carri mascherati, rinviando il tutto alle prossime settimane, in tal modo prolungando la vita a questo Carnevale 2017 già denso di avvenimenti.

Tra questi, meritevole di nota, il "Carnevale del Gusto 2017". Un evento che viene organizzato con cadenza biennale da Enrico Spalazzi per il Baillage di Venezia de la Châine des Rôtisseurs. Si tratta della più antica associazione enogastronomica del mondo, nata a Parigi nel 1248 come corporazione dei cuochi (inizialmente solo rosticceri) al servizio del Re Luigi IX. Nel tempo l’associazione è diventata promotrice del bien vivre nel mondo, e ogni due anni Spalazzi organizza una spettacolare festa per gli associati, oggi presenti in ogni angolo del pianeta.

Quest’anno la cena è stata affidata allo straordinario chef Corrado Fasolato che ha lasciato per una notte il suo rinomato Ristorante Spinechile per stupire gli esigenti associati della Chaine des Rôtisseurs con le sue deliziose creazioni. Nel salone d’ingresso, affollato da eleganti maschere tipicamente veneziane, gli aperitivi sono stati interpretati da 3 apprezzatissimi vini: il Prosecco Col di Luna de La Vigna di Sarah di Sarah dei Tos, conosciuta come autrice dell’unica vendemmia notturna del nord Italia; il Prosecco BiancaVigna di Elena Moschetta; il Prosecco Brut Villa Marcello delle contesse Marcello del Majno prodotto nella tenuta di Fontanelle.

Successo anche per lo S.To.P, l'aperitivo più audace e innovativo, che ha incuriosito e convinto anche gli ospiti più scettici verso la grappa, proposto in degustazione dal barman Andrea Florian inviato da Giulia Castagner in rappresentanza dell’omonima Distilleria. Gli ingredienti dello S.To.P vengono suggeriti nell’acronimo, dalle iniziali di: Suite n° 5 la grappa purissima frutto di 5 distillazioni, To come Tonica rigorosamente made in Italy e la P che vale per Prosecco. In questo caso il prezioso Prosecco Giallo prodotto in quantità limitatissima dallo stesso Castagner impiegando nella vinificazione una porzione di uve glera appassite.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it