Banner
Banner

Banner

28
Nov

"Vini Birre Ribelli" a Bruxelles è diventato grande: seimila visitatori nella due giorni

on 28 November 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La manifestazione

di Alma Torretta, Bruxelles

Gli appassionati di vini naturali e di birre artiginali hanno ormai anche a Bruxelles un appuntamento imperdibile da segnare in agenda. 

Si è appena concluso, alla sua quarta edizione, il salone ‘Vini Birre Ribelli’ che non solo continua a crescere per numero di produttori e visitatori, ma soprattutto quest’anno ha mostrato di essere ben strutturato e organizzato. Nato da un’idea di Patrick Böttcher, di professione farmacista ma anche amministratore di Slow Food Metropolitan Brussels, da molti anni appassionato di vini naturali ma anche d’Italia, paese che Patrick visita tutte le volte che può e che ama profondamente, come dimostra già la scelta del nome dato al progetto, non a caso in italiano, e che vede sin dal primo anno una notevole partecipazione di vignaioli e birrai italiani. Quest’anno in uno dei grandi padiglioni di Tour & Taxis, ex complesso industriale lungo il Canale di Bruxelles, si sono riuniti 121 vignaioli da 8 paesi, per la maggior parte belgi, francesi ed italiani, 24 birrai tra cui gli italiani in decisa crescita, oltre a stand di librerie, distillerie, associazioni, e tanti foodtruck nel Villaggio Slow Food  che ha offerto al pubblico una selezione di specialità alimentari buone, pulite e giuste, in buona parte italiane. Ed i visitatori sono passati dai circa quattromila in due giorni dell’anno scorso a più di seimila con possibilità di degustare ma anche di acquistare i prodotti che piu sono piaciuti. Non male per un salone che è nato di nicchia e che oggi invece dimostra di essere oggetto di un interesse che sta crescendo notevolmente. 


(Patrick Böttcher)

Grande attenzione è stata posta dunque al fatto che il salone non perda, sviluppandosi, la sua anima ribelle, di luogo di incontro di produttori e consumatori che vogliono bere vini vivi e dal gusto non omologato, per appassionati a volte anche un po’ estremistri che vogliono sapere e confrontarsi con gli uomini e le donne che quei vini producono, conoscere il loro lavoro, i loro valori e la loro filosofia. E lo stesso può dirsi per le birre. 

Per la stessa ragione il salone, pur cominciando ad avere numeri importanti di partecipazione, ha fatto un suo punto d’orgoglio di essere “Rifiuti Zero” e in collaborazione con l’associazione Zero Waste Belgium, ha garantito che l’evento sia stato un modello di gestione ecologica dei rifiuti per questo tipo di manifestazioni con misure che vanno dalla diminuzione della comunicazione su carta all’evitare gli imballaggi eccessivi, dal riciclo selettivo generalizzato di tutto il materiale utilizzato all’evitare persino lo spreco dei fondi di bottiglia prevedendo una grande botte in cui versarli per produrre aceto. 

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it