Banner
Banner

Banner

05
Ott

Se il sommelier diventa un'App: un dispositivo rivelerà tutti i segreti del vino

on 05 Ottobre 2016. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La novità

Un piccolo sommelier digitale, "'aggrappato" al collo della bottiglia di vino, è pronto a raccontare l'intera storia del prodotto, dalla vigna alla tavola, dialogando con il consumatore attraverso un'app.

Il dispositivo si chiama Wenda e promette di innovare la filiera vitivinicola attraverso l'Internet delle cose. Sviluppato da una start-up italiana di Castel Maggiore (Bologna), sarà tra i protagonisti di Maker Faire, la grande fiera dedicata all'innovazione e alla creatività in programma dal 14 al 16 ottobre a Roma.
"Wenda vuole tutelare la qualità e l'autenticità del vino - spiega Mattia Nanetti, della start-up Wenda Srl - Il dispositivo, applicato sul collo della bottiglia, permette di monitorare i parametri che ne influenzano lo stato di conservazione, come la temperatura, la luce e l'inclinazione. Se invece viene furtivamente staccato dalla bottiglia, entra in azione un sensore anticontraffazione che interrompe la registrazione dei parametri riportando l'evento".

Wenda può sorvegliare la bottiglia per anni, dato che la batteria dura per un lustro. "Quando il consumatore vuole conoscere la storia del vino che sta per acquistare – sottolinea Nanetti – non deve far altro che scaricare un'applicazione sullo smartphone e poi avvicinarlo al collo della bottiglia: Wenda trasmetterà tutti i dati wireless grazie alla tecnologia Nfc".Il dispositivo Wenda "ha un costo base di cinque euro - aggiunge lo startupper - e farà da apripista ad una serie di nuovi sensori di rilevamento ambientale che in futuro permetteranno di seguire il vino a partire fin dal campo in cui è coltivata la vigna".
C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it