Banner
Banner
19
Feb

Glasse, cioccolato e ingredienti a sorpresa: è "caccia" ai migliori dolci italiani

on 19 Febbraio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il concorso

di Michele Pizzillo, Massa Carrara

A fine mese si conoscerà il nome di chi realizza i migliori cioccolatini e i migliori gelati italiani. 

A Marina di Carrara, presso la Fiera del Tirreno, infatti, dal 24 al 27 febbraio, la Fipgc (Federazione internazionale pasticceria, gelateria e cioccolateria), dopo che un centinaio tra i pasticceri provenienti da tutta Italia, si saranno sfidati a duello – le armi sono glasse, cioccolato e ingredienti a sorpresa - per realizzare dalle praline al cioccolato alle colombe alle torte alla crema, decreterà i vincitori della “grande guerra” del dolce.  L’evento si chiama “I Migliori dolci Italiani 2019”, e prevede quattro giorni all’insegna della dolcezza e dell’arte della pasticceria durante i quali i concorrenti dovranno dare il meglio di sé cimentandosi in quattro diverse specialità: realizzare la migliore pralina, la migliore colomba, il miglior gelato al cucchiaio e il migliore monoporzione. Nell’ultima giornata della manifestazione, mercoledì 27 febbraio, la giuria di esperti chiamati a valutare i lavori, renderà nota la lista delle migliori pasticcerie d’Italia.

“Eleggere i migliori dolci italiani ha lo scopo di mantenere alta la bandiera della grande arte della pasticceria italiana - afferma il Presidente della Fipgc Roberto Lestani . Tutti i partecipanti saranno messi a dura prova e dovranno realizzare al meglio dolci e gelati della nostra tradizione. Dall’accostamento degli ingredienti alla precisione nelle forme all’equilibrio del risultato finale, ogni dettaglio sarà fondamentale per conquistare il voto della giuria”. Secondo il regolamento a cui devono sottostare i pasticceri che partecipano alla manifestazione, ognuno di loro dovrà realizzare un dolce che rispetti la tradizione e che al tempo tesso contenga elementi di innovazione capaci di stupire i giudici. Non verrà data nessuna linea guida e nessun tema, a vincere saranno l’estro, la creatività e la competenza del singolo ma anche la capacità di rispettare tempi, la propria pulizia e quella del piano di lavoro, l’accuratezza nella scelta degli ingredienti.

A decretare i vincitori delle quattro categorie in gara sarà una giuria attenta e scrupolosa composta dall’Equipe Eccellenze Fipgc (i migliori pasticceri riconosciuti nel panorama mondiale) e dagli attuali campioni del mondo di pasticceria e cake design come Matteo Cutolo, Enrico Casarano, Giuseppe Russi, Fabio Orlando e Claudio Mosca, che valuteranno l’estetica, il gusto e la texture di ogni singola preparazione. In palio, medaglie molto ambite, che secondo la capacità di convincere la giuria del proprio talento e della propria professionalità e, quindi, la collocazione nella classifica finale, potranno essere  d’oro, d’argento e di bronzo. 

Ma non è finita qui, nei giorni in cui Carrara sarà la capitale della pasticceria, verranno anche nominate le migliori pasticcerie, gelaterie e cioccolaterie d’Italia. Oltre 300 pasticcerie concorrenti – di tutte le regioni italiane - si contenderanno il titolo “Top Quality” Fipgc, un certificato che testimonia l’alta qualità dell’esercizio in tutte le sue forme: la selezione delle materie prime, la varietà dell’offerta, le tecnologie, il tipo di macchinari utilizzati in laboratorio ma anche l’accoglienza, la gentilezza e la disponibilità del personale nella forza vendita. Verrà premiata solo l’eccellenza, controllata e certificata in ogni minimo particolare, fanno sapere i dirigenti della Fipgc che per selezionare i locali meritevoli, hanno creato una commissione  composta dai professionisti del settore Fipgc, con il compito di assegnare la Frusta d’oro, d’argento o  di bronzo (un certificato di altissima qualità da esporre all’interno del proprio punto vendita), solo alle migliori pasticcerie. 

D’altronde la Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria oltre a promuovere la pasticceria italiana in tutto il mondo, dal 2015 organizza i Campionati Italiani e i Campionati Mondiali di Pasticceria e Cake Design. Dal 2017 organizza anche i Campionati Nazionali di Pasticceria Alberghieri d’Italia, promossi insieme al MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: è il primo campionato juniores di pasticceria dedicato agli istituti alberghieri, che dà modo ai giovani che vogliono intraprendere la professione di confrontarsi con i grandi maestri d’Italia. Sarà possibile seguire il concorso dei migliori dolci italiani 2019 e Top Quality anche in diretta sulla pagina Facebook della Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY