Banner
Banner
05
Apr

Bottura perde lo scettro: il miglior ristorante del mondo è l'Eleven Madison Park di New York

on 05 Aprile 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il concorso

Non è più l’Osteria Francescana di Massimo Bottura il miglior ristorante del mondo secondo la classifica “The World’s 50 Best Restaurants”. 

Sul gradino più alto del podio ci va l’Eleven Madison Park di New York dello chef Daniel Humm che l’anno scorso si era posizionato al terzo posto. Scivola di una posizione, invece, il locale di Massimo Bottura. Terzo posto, come lo scorso anno, El Celler De Can Roca.
Nei primi 50 posti, oltre Bottura, ci sono altri tre ristoranti italiani. Piazza Duomo dello chef Enrico Crippa è al quindicesimo posto (lo scorso anno era 17°), Le Calandre dello chef Massimiliano Alajmo che scala dal 39° posto fino al 29°; e Reale dello chef Niko Romito, new entry di quest’anno alla posizione numero 43.

ECCO LA CLASSIFICA COMPLETA
1: Eleven Madison Park – New York, Stati Uniti
2: Osteria Francescana – Modena, Italia
3: El Celler De Can Roca – Girona, Spagna
4: Mirazur – Menton, Francia
5: Central – Lima, Perù
6: Asador Etxebarri – Axpe, Spagna
7: Gaggan – Bangkok, Thailandia
8: Maido – Lima, Perù
9: Mugaritz – San Sebastian,Spagna
10: Steirereck – Vienna, Austria
11: Blue Hill at Stone Barns – New York, Stati Uniti
12: Arpége – Parigi, Francia
13: Alain Ducasse au Plaza Athénée – Parigi, Francia
14: Restaurant André - Singapore
15: Piazza Duomo – Alba, Italia
16: D.O.M. – San Paolo, Brasile
17: Le Bernardin – New York, Stati Uniti
18: Narisawa – Tokyo, Giappone
19: Geranium – Copenaghen Danimarca
20: Pujol – Mexico City, Messico
21: Alinea – Chicago, Stati Uniti
22: Quintonil – Mexico City, Messico
23: White Rabbit – Mosca, Russia
24: Amber – Hong Kong, Cina
25: Tickets – Barcellona, Spagna
26: The Clove Club – Londra, Regno Unito
27: The Ledbury – Londra, Regno Unito
28: Nahm – Bangkok, Thailandia
29: Le Calandre – Rubano, Italia
30: Arzak – San Sebastian, Spagna
31: Alléno Paris au Pavillon Ledoyen – Parigi, Francia
32: Attica – Melbourne, Australia
33: Astrid y Gastòn – Lima, Perù
34: De Librije – Zwolle, Olanda
35: Septime – Parigi, Francia
36: Dinner by Heston Blumenthal – Londra, Regno Unito
37: Saison – San Francisco, Stati Uniti
38: Azurmendi – Larrabetzu, Spagna
39: Relae - Copenaghen, Danimarca
40: Cosme – New York, Stati Uniti
41: Ultraviolet by Paul Pairet – Shanghai, Cina
42: Boragò – Santiago, Cile
43: Reale - Castel di Sangro, Italia
44: Brae – Birrigurra, Australia
45: Den – Tokyo, Giappone
46: L’Anstrance – Parigi, Francia
47: Vendome – Colonia, Germania
48: Restaurant Tim Raue – Berlino, Germania
49: Tegui – Buenos Aires, Argentina
50: Hof Van Cleve – Kruishoutem, Belgio

I premi speciali

  • The Diners Club Lifetime Achievement Award 2017: Heston Blumenthal  
  • The Ferrari Trento Art of Hospitality Award 2017: El Celler de Can Roca
  • The World's Best Female Chef 2017: Ana Roš?
  • The World's Best Pastry Chef 2017: Dominique Ansel
  • Higest New Entry Award 2017 (per la new entry in classifica meglio posizionata): Allèno Paris au Pavillon Ledoyen
  • Highest Climber Award 2017 (per il ristorante che ha saltato più posizioni): Blue Hill at Stone Barns, passato dal 48esimo posto all'undicesimo
  • Chef's Choice Award 2017 (promosso da Estrella Damm): Virgilio Martìnez
  • Miele One To Watch Award 2017: Disfrutar
  • Sustainable Restaurant Award 2017 (per il ristorante che più di tutti ha puntato sull'ecosostenibilità del suo lavoro): Septime 
  • Miglior ristorante d'Australia: Attica

In questo link, puoi leggere la seconda parte della classifica, con le posizioni da 51 a 100.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it