Banner
Banner
09
Feb

Concours Mondial de Bruxelles, ecco perché partecipare all'edizione numero 24 del 2017

on 09 Febbraio 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il concorso

Il concorso enologico si terrà a Valladolid in Spagna dal 5 al 7 maggio

di Gianni Paternò

Difficilmente ci sarà un produttore di vino che non conosca il "Concours Mondial de Bruxelles".

Tutti sanno che potrebbero vincere importanti ed ambiti riconoscimenti, come la Gran Medaglia d’Oro, ma questo non è l’unico motivo per partecipare anche se evidenziare sulle proprie bottiglie il bollino della medaglia significa mostrare un riconoscimento di alta qualità e un incremento commerciale.

I punti forti del Concorso si possono così riassumere:

  • ultra ventennale esperienza

  • team collaudato di specialisti che opera dall’arrivo dei campioni fino alla comunicazione dei risultati e all’organizzazione di eventi divulgativi

  • 300 giurati qualificati provenienti da tutto il mondo che degustano nelle migliori condizioni soltanto 50 campioni al giorno. Il Concorso con la collaborazione dell’Università Cattolica di Lovanio ha sviluppato una procedura di valutazione dei degustatori volta a definire la precisione, la coerenza e la ripetibilità del loro giudizio sui campioni, quindi anche i giurati sono valutati ed eventualmente non confermati,

  • anonimato assoluto dei campioni

  • concorso itinerante quindi con migliori condizioni di visibilità

  • copertura mondiale, comunicazione mirata, diffusione dei risultati

  • promozione del Concorso anche con la partecipazione ad eventi ed esposizioni quali Vinexpo, Prowein, Vinitaly. Guiyang, Beijing.

La partecipazione inoltre costituisce per il produttore un efficace strumento di miglioramento e di confronto in quanto le schede di giudizio del proprio vino poi vengono comunicate al produttore stesso. Quindi l’azienda può interpretare i motivi per cui una giuria internazionale ha trovato il vino carente in alcuni parametri di valutazione e quindi agire in futuro di conseguenza. La scorsa edizione che si è tenuta in Bulgaria ha visto la partecipazione di 8.750 vini provenienti da 51 nazioni e l’Italia con 1.322 campioni ha ottenuto 374 medaglie di cui 13 Gran Medaglie d’Oro. La 24esima edizione del Concorso si terrà dal 5 al 7 maggio e sarà ospitata da Valladolid nel cuore di Castilla e Leon, una delle regioni vitivinicole spagnole più importanti, ricca di 5 Doc tra cui la Ribera del Duero. Il termine ultimo per l’invio dei campioni scadrà il 3 marzo. Sul sito istituzione del concorso tutte le informazioni.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it